Chi sono

 
Mi chiamo Giuseppe Fasulo vivo in Umbria, fin da piccolo ho avuto una grande passione per la montagna, per me la natura è il miglior laboratorio di interazione e coinvolgimento per l’essere umano, ma soprattutto di formazione della stessa persona.

Dopo decenni passati come escursionista, non essendo ancora soddisfatto della mia cultura della montagna, mi sono dedicato alle tecniche di sopravvivenza, attraverso di essa sono riuscito a capire maggiormente il mondo animale e vegetale che ci circonda, comprendere in parte come il mondo naturale veniva osservato dall’uomo preistorico; particolare interesse è lo studio e la sperimentazione della cultura contadina, del pastore e del cacciatore e pescatore osservato eticamente (non si uccidevano animali o pescavano pesci in modo tale da comprometterne l'equilibrio biologico), un patrimonio culturale immenso che andrebbe tramandato di generazione in generazione.

Sono principalmente un ricercatore e sperimentatore, cerco nei limiti delle mie possibilità di tramandare questa cultura della sopravvivenza.

Brevetti
Guida Escursionistica Professionista  LAGAP
Master-istruttore Survival CSEN
Istruttore di tiro con arco 1° livello FIARC
Istruttore di tiro con arco CSEN
Formatore Professionista AIF (Albo iscriz. n.1069)
Istruttore di Montagna CSEN
Radioamatore nominativo IW0RZG

Esperienze formative
10 anni di esperienza alle dipendenze del Ministero della Difesa come sottufficiale
Corsi e gare di survival
Corsi e gare di difesa personale (judo, wushu, full contact, tae kwoon do, ju-jitsu, wing tsun)
Escursionismo, trekking
Orientamento
Gare di tiro con l’arco
Gare di tiro dinamico sportivo
Gare di soft-air
Equitazione
Speleologia
Alpinismo
Iceclimbing (cascate di ghiaccio)
Canoa
Rafting
Barca a vela e motore
Subacquea
Fuoristrada
Sci di fondo escursionistico
Volo su velivoli ultraleggeri
Falconeria classica
Caccia selezione
Pesca sportiva
Formatore nazionale tecnici CSEN
Teambuilding
Campi scuola
Radioamatore
Summer Camp
Protezione Civile

Dopo 6 anni di esperienze come istruttore di survival, nel 2002 fondo la prima scuola di survival in Umbria a Norcia (PG) "La Valle dell'Orso" in ricordo della valle di Nottoria frazione di Norcia, nel 2005 diventa la "Sibillini Adventure", dopo numerosi corsi di survival, richiama l’attenzione anche dei mass media, riviste nazionali, giornali locali, tv nazionali; alcuni allievi dei miei corsi di survival, decidono di insegnare, con ottimi risultati; vista l’efficacia della mia metodologia di insegnamento, decido nell’aprile del 2010 di fondare la scuola di formazione per istruttori qualificati e riconosciuti a livello nazionale, con un progetto presentato ad uno dei maggiori Enti di Promozione Sportiva Nazionale lo CSEN, da cui nasce il circuito del Settore Nazionale Survival CSEN diventandone Referente Nazionale, dalla scuola di formazione sono uscite decine di istruttori, fondando a loro volta scuole  di survival, attualmente queste scuole e istruttori svolgono attività presso enti pubblici, privati, protezione civile, organizzazioni escursionistiche, scout, istituti scolastici…


Le mie idee
Tutti abbiamo ancora una certa capacità di adattamento e quindi un innato istinto sopravvivenza, ma orami è sempre più latente e si sta atrofizzando nel mondo cosidetto moderno; la maggior parte delle persone dei paesi chiamati industrializzati, si stanno modellando ad immagine e somiglianza del consumismo più sfrenato… il punto di riferimento non è più il vero benessere dell’uomo in armonia con  l’ambiente che lo circonda ma solo il denaro e l'egoismo personale; ormai è solo questione di tempo ci stiamo autodistruggendo senza rendercene conto, per il pianeta se dovessimo estinguerci non è un problema per noi si, per questo ho deciso di dedicarmi alle tecniche di survival per rallentare questa decadenza umana, forse sono una semplice goccia in mezzo al mare, ma almeno ci provo.

 Riporto di seguito un frase di un grande capo indiano:
“Solo quando l’ultimo fiume sarà prosciugato, quando l’ultimo albero sarà abbattuto, quando l’ultimo animale sarà ucciso, solo allora capirete che il denaro non si mangia.”
(Capo Toro Seduto dei Sioux Lakota)


“Il tuo successo sarà grande quanto i tuoi sforzi”
Credo che il nostro destino principalmente lo creiamo noi, anche con un pò di fortuna, ma per fare le cose bene ci vuole esperienza, umiltà e spirito di sacrificio, nulla si crea per caso.

Non si finisce mai di imparare
Una persona matura e preparata in questa attività, molto difficile da seguire in modo costante, si riconosce soprattutto dalla continua voglia di imparare, mettersi in gioco e condividere le proprie esperienze e scoperte con gli altri  in modo costruttivo, solo in questo modo si cresce e migliora continuamente.

Spero che le informazioni contenute in questo sito, possano dare un piccolo contributo per sensibilizzare e risvegliare le coscienze delle persone, al fine di tutelare la natura e capire il rispetto che merita, anche per la stessa sopravvivenza della specie umana…